Raquel

Scrivere di sé stessi la trovo quasi una "mission impossible", molto più complicato che scrivere qualsiasi altro tipo di post. Si sa che però, un blog senza volto non è un vero blog, per cui, eccoci qui!

Questa qui a sinistra sono io, mi chiamo Raquel e anche se il nome potrebbe ingannare sono svizzera, più precisamente abito in Ticino (la parte italofona della Svizzera), in un piccolo paesino di montagna.
A differenza di tanti altri blogger, i miei genitori non mi hanno mai portato in giro per il mondo, ma la Toscana, luogo in cui ho passato tutte le mie vacanza estive degli ultimi 20 anni, è diventata per me come una seconda casa.

Sono una persona molto positiva e credo che niente accada per caso, proprio per questo non mi dispiace affatto non aver girato il globo in lungo e in largo, altrimenti cosa mi sarebbe rimasto da vedere?

Il regalo più bello che ho ricevuto per il mio 18°compleanno?
Un mondo intero, tutto per me, da girare, esplorare, scoprire ed apprezzare ogni giorno di più!

E cosi, da quando ho compiuto la maggiore età , ogni momento è buono per scappare in un pezzettino di mondo tutto nuovo, ogni viaggio è un momento privilegiato per lasciarsi stravolgere cuore e mente.
Per me i viaggi sono semplicemente, ma non banalmente, una vera e propria ossessione!

E in quei momenti io mi sento semplicemente felice. Non mi serve nient'altro per stare bene.

Il cuore non si inganna con lo shopping, una macchina di lusso o tanti soldi in banca.
Una cosa è certa, non aspetterò mai la pensione per inseguire i miei sogni, il mio progetto di vita è qui, è ora.

In questo momento frequento il corso di laurea in "Lavoro Sociale" che spero mi permetterà , un giorno, di lavorare nell'ambito della cooperazione allo sviluppo.

Durante i nostri viaggi amo scoprire entrambi i lati della medaglia, sopratutto quello che solitamente viene ignorato o volutamente nascosto.
Proprio per questo motivo amo i luoghi insoliti e poco conosciuti, amo scoprire il vero volto di un Paese, la sua storia e la sua gente, andando oltre ciò che potrebbe apparire

Oltre a passare la maggior parte del mio tempo a pianificare la prossima meta, navigando ossessivamente tra Skyscanner, Booking, Google Earth, le guide della Lonely Planet e chi più ne ha più ne metta, mi interesso di medicina naturale, tento di imparare l'arabo e mi interesso di tutto ciò che riguarda sviluppo sostenibile, storia mediorientale e diritti umani.

Il viaggio che mi ha maggiormente segnato? Per ora sicuramente la magica India.
Un viaggio che fremo di fare da molto tempo? Ho tre mete nel cuore: Iran, Giordania e Colombia.

Il mio prossimo obiettivo?
Fra pochi giorni partirò per un'esperienza di volontariato di 4 mesi in Argentina, spero di approfittare al massimo di questa privilegiata opportunità di vita, di raccontarvi le mie avventure e di darvi consigli utili per girovagare in questo immenso Paese sudamericano!

Giorgio

Questo qui a destra invece sono io, mi chiamo Giorgio, ho 25 anni e nel nostro blog mi occupo principalmente della parte amministrativa e di quella video/fotografica (nonché di quella importantissima da driver durante i nostri viaggi!).

Ho ideato questo blog partendo da zero, sfruttando la mia passione per lo sviluppo web, improvvisandomi grafico per la creazione del nostro logo e l'intero design del sito.
Insomma, un blog di viaggi completamente fai da te, così come lo sono i nostri viaggi.

Ciò che condivido con Raquel e mi piace maggiormente durante i nostri viaggi è l'essere curioso, tentare di capire le abitudini e le usanze delle culture altrui, capirne le diversità ma anche le similitudini.
Ciò che amo maggiormente (sebbene debba ancora fare tanta strada) è immortalare questi momenti, scatti di momenti quotidiani che racchiudono in loro semplicità , ma anche tanta spontaneità e autenticità .
Sono questi, per me, gli scatti migliori.

Il viaggio che mi è maggiormente rimasto impresso? L'India ed i suoi innumerevoli contrasti.

Le prossime mete nel cassetto dei miei sogni? USA on the road, Cina e Giappone

Unendo la passione per il viaggio e per le tecnologie ne è uscito un piccolo sogno: vorrei riuscire a mostrare le meraviglie del territorio in cui vivo e le meraviglie di tutto il mondo da una prospettiva un po' diversa.
È proprio per questo motivo che proverò a cimentarmi nella creazione di video con l'aiuto del mio drone, un Phantom 4 Pro+!

Perché Continentando?

Questo blog vuole dare importanza ad ognuno, all'altro, al diverso, ai luoghi e alle storie di vita di ogni essere umano che abita questo mondo.

Perché è solo apprezzando la propria identità culturale ed essendo curiosi e rispettosi per quella altrui che ci si può davvero sentire cittadini del mondo.

Ed il nostro obiettivo è proprio questo:
Partire, esplorare, curiosare, provare, osservare per renderci consapevoli della diversità , della complessità , dei contrasti, ma dell'estrema meraviglia che ci circonda.