bulgaria

Visitare Sofia in 1 giorno: tutto ciò che devi sapere per organizzare al meglio il tuo viaggio nella capitale bulgara

22 Agosto 2017622

Come raggiungere Sofia

La via più semplice per raggiungere Sofia è chiaramente quella aerea.
L'aeroporto di Sofia si suddivide in terminal 1 e terminal 2. Il primo è servito dalle maggiori compagnie aeree low-cost, come Raynair e Wizz air, mentre il secondo è servito dalle classiche compagnie aeree come Alitalia.

Noi abbiamo trovato un'offerta della Wizz per 100 euro a testa con pacchetto ''all in and full flex'' che comprende la scelta gratuita di qualsiasi posto a sedere, cambio date illimitato, priority boarding, rimborso completo in caso di cancellazione, 32 kg di bagaglio da stiva.

Sul nostro aereo, un Airbus A321ceo, i posti a sedere con lo spazio supplementare per le gambe sono molto comodi, ma purtroppo non hanno il finestrino. Noi non lo sapevamo e li abbiamo presi comunque visto che erano gratuiti, ma magari è utile saperlo per chi, come noi, ama avere un'oblò tutto per sé.

Chiaramente prenotando molto in anticipo e scegliendo una formula basic si possono trovare dei voli a prezzi davvero stracciatissimi.


Come raggiungere il centro città dall'aeroporto

Per raggiungere il centro città vi sono diverse possibilità, la più comoda è indubbiamente il taxi, ma per chi ama risparmiare, la metro è un'opzione validissima.

Taxi

Lo abbiamo utilizzato solo per il viaggio di ritorno in aeroporto e ci è costato 13 lev (6 euro) per un viaggio di circa 15-20 minuti. In Bulgaria, i taxi sono davvero molto economici!

Un'unica, ma superabile pecca: non aspettatevi che i tassisiti parlino inglese perché ne rimarreste delusi!

Se volete andare sul sicuro scegliete sempre la compagnia di taxi OK, la riconoscerete dal colore giallo e dalla scritta OK colore blu ai lati.
Non fidatevi mai dei tassisti abusivi che cercheranno di abbindolarvi dentro l'aeroporto, spesso parlano italiano, ma sicuramente non usano il tassametro e il prezzo della corsa risulterà parecchio lievitato rispetto al normale.

Metro

La metro parte dal terminal 2 quindi per chi, come noi, utilizza una compagnia low-cost e atterra al terminal 1, sarà necessario utilizzare la navetta gratuita che collega i due terminal ai minuti 00 e 30 di ogni ora.

La fermata della navetta si trova appena fuori l'aeroporto e la si riconosce dal cartello arancione con la scritta bianca. Ci impiega circa 5-10 minuti per raggiungere l'altro terminal.

Appena si scende si riconosce subito la fermata della metropolitana ed è impossibile sbagliare la direzione di corsa perché vi è solo quella che porta in direzione del centro città.

Il biglietto lo si può fare comodamente alle macchinette automatiche ed ha un costo di 1,60 lev (0,80 euro) per la corsa singola o di 4 lev (2 euro) per la giornaliera.

La fermata più centrale è quella di Serdika, raggiungibile in circa 30 minuti.
Tranquilli, se ve lo state chiedendo le fermate vengono segnalate anche in inglese, non solo in l'alfabeto cirillico.

Autobus 84

Non abbiamo provato personalmente questa opzione, ma sappiamo che l'autobus n°84 passa da entrambi i terminal dalle 5.00 alle 00.20 e porta a ul.General Yosef Gurko (una zona non proprio centralissima della città). Se alloggiate da queste parti, può comunque essere un'opzione da considerare visto che il costo è identico a quello della metro.


Cambiare la moneta in aeroporto o in città?

Aeroporto

Se atterrate al terminal 1 e avete tempo, il nostro consiglio è quello di non cambiare i soldi nell'area arrivi, ma di recarvi in quella delle partenze (situata sulla destra appena uscite dall'area arrivi, ci impiegate 2 minuti al massimo, il terminal 1 è davvero molto piccolo).

Nell'area arrivi il cambio migliore che abbiamo trovato è stato di 1,91 lev per 1 euro, mentre nell'area partenze era di 1,94 lev per 1 euro.

Il cambio ufficiale a luglio 2017 sarebbe dovuto essere di circa 1,95 lev per 1 euro, per cui nostro il consiglio è quello di c ambiare in aeroporto solo la quantità di denaro necessaria per le prime spese, il resto lo potete cambiare ad un cambio più favorevole in centro città.

Città

Arrivando durante il weekend non è stato facile trovare delle banche aperte e in tutti gli uffici cambi in cui siamo stati non abbiamo trovato il cambio ufficiale.

Dopo alcune ricerche su Google, abbiamo deciso di recarci al Mall of Sofia che al suo interno (immediatamente a sinistra appena si entra) ospita il Tavex Gold & Exchange, in cui si può cambiare il proprio denaro al tasso di cambio ufficiale. Il tasso di cambio che abbiamo trovato a luglio 2017 è stato di 1,957 lev per 1 euro e di 1,78 lev per 1 franco svizzero.

Un consiglio: se come noi avete intenzione di continuare il vostro viaggio verso la costa bulgara, cambiate tutto il vostro denaro a Sofia.
Sulla costa non abbiamo più nemmeno lontanamente ritrovato il cambio di tasso ufficiale (il cambio in vigore era di 1,91 lev per 1 euro e 1,72 lev per 1 franco svizzero).

Per cambiare altro denaro ci siamo recati al Mall of Burgas, dove è possibile ritrovare il tasso di cambio ufficiale.


Cosa vedere a Sofia e come spostarsi

Sofia è una capitale a misura d'uomo. Con una tranquilla passeggiata è possibile raggiungere tutte le attrazioni principali, che distano pochi minuti l'una dall'altra.
Per questo motivo non abbiamo mai usato i mezzi pubblici.

Vi elenco le attrazioni imperdibili nell'ordine in cui le abbiamo visitate:
1) Il Mercato delle Donne: è un mercato frequentato sopratutto dalla popolazione locale ed è rinomato per la vendita di ortaggi, frutta secca e spezie.
2) La più grande sinagoga sefardita d’Europa. Noi non siamo entrati, ma il prezzo d'ingresso è di 2 lev.
3) Il Mercato coperto: qui puoi trovare di tutto e di più, dagli alimentari fino ai souvenirs.
4) Le Terme Municipali: l'edificio è molto bello e al suo interno è ospitato il Museo di Storia.
5) La Moschea Banya Bashi
6) I resti dell'antica Serdika: è possibile vedere diversi edifici, bagni, terme, una chiesa e una basilica, strade e pavimenti a mosaico.
7) La statua di Santa Sofia
8) Il Palazzo Reale che ospita due musei: il Museo Etnografico e la Galleria d’Arte Nazionale.
9) La Chiesa russa di Sveti Nikolai
10) La Chiesa di Sveta Sofia
11) La Cattedrale di Aleksander Nevski
12) Il Teatro Nazionale Ivan Vazov: uno dei simboli e degli edifici più belli della città
13) Il Palazzo Presidenziale
14) La Rotonda di Sveti Georgi
15) La Cattedrale di Sveta Nedelya


Dove dormire

Abbiamo trascorso 2 notti a Sofia, la prima e l'ultima, dopo aver trascorso 6 giorni sulla costa (leggi qui la nostra esperienza on the road).

La prima notte abbiamo soggiornato all' Hotel Reinaissance 3 *in camera doppia con bagno privato e colazione inclusa al prezzo di circa 18 euro a testa.
L'hotel distava pochi minuti a piedi dalle principali attrazioni, la colazione era molto buona e la camera abbastanza pulita. Ci ritornerei, ma si può trovare di meglio.

L'ultima notte invece, abbiamo affittato una camera dall' affittacamere Santa Sofia, camera matrimoniale con bagno privato incluso ad un prezzo di 17 euro a testa.
Non c'è la colazione inclusa, ma la posizione è fantastica! Si trova proprio sopra la fermata della metro Serdika, dalla finestra di camera nostra vedevamo la statua di Santa Sofia ravvicinatissima!


Dove mangiare

Abbiamo mangiato solo due volte a Sofia: a pranzo abbiamo preso un kebab in un baracchino di strada per pochi spiccioli, mentre alla sera abbiamo cenato in una tradizionale mehana: la Mehana Mamin Kolyo.

La mehana è il tradizionale ristorante bulgaro dove si possono assaggiare i piatti più tradizionali del Paese.
Almeno un pasto lo si deve consumare in questi tipici locali! L'atmosfera, il mobilio e le decorazioni sono imperdibili!


Mappa


Attrazioni principali, dove mangiare e dove dormire

E voi siete già stati nella capitale bulgara? Vi piacerebbe visitarla?

Cerca nel blog

Instagram